La persecuzione del gruppo Facebook

E dai con ‘sti gruppi. Non voglio, NON VOGLIO (anche se dite cose bellissime e ispiratissime) essere iscritta a mia insaputa, ho la libertà di scegliere. Se me la togliete, m’inalbero, sempre, e vi iscrivo nel mio gruppo (vedi post precedente).
Eccheccavolo, tutto, ma la libertà no, non dovete proprio lederla.

E poi, scusa, ma te l’ho chiesto? No, allora non m’interessa

Lascia un commento