Archivi tag: vendere superfluo

Marketplace di FB, ne sapevate qualcosa?

Buongiorno mondo.
Uno dei tanti propositi che ho formulato il 31 dicembre è stato:
ripulire gli armadi.
Che più che un buon proposito sembra una condanna per direttissima.marketplace facebook
Avete presente quell’odioso lavoro di buttare tutto a terra, dividere ciò che si tiene da ciò che va accantonato, ripulire i ripiani e, infine, riporre nuovamente in perfetto ordine un guardaroba decimato?
Ecco, nel corso della settimana scorsa, definita dalla mia famiglia The discovery week in virtù dei reperti di tarda epoca classica spuntati fuori da un cassetto, sopraffatta dalla fatica e dalla tensione di dovermi separare da un paio di tanto amate scarpe, mi sono ripetutamente domandata:
Ma che cavolo di modo è di iniziare l’anno?
Il migliore, il migliore e il migliore, mi sono ripetuta a mo’ di mantra elencandomi i benefici.
Eliminare il superfluo è una ventata d’aria nuova, ti mette davanti ai tuoi cambiamenti e a quelli del mondo.
Conservare oggetti e vestiti è inutile, come se i bei ricordi a loro legati non fossero impressi a fuoco nella mia memoria. Che oltretutto non occupa spazio superfluo e può contenere miliardi di teraton di informazioni.
Comunque sia, considerazioni filosofiche di vita spicciola a parte, nel caos che ho creato per ristabilire l’ordine ho trovato due stivaletti nuovi, mai messi.
Bellissimi, ma disgraziatamente troppo grandi.
So che mi comprendete. Guardare un paio di scarpe che vi fanno brillare gli occhi e non poterle indossare…
Esiste dolore più grande agli occhi di una donna?


NB
Oggi ho voglia di scherzare, non me ne si voglia, ma di tanto in tanto ho bisogno di prendere la vita alla leggera, come fosse un gioco senza vinti né vincitori. Per un giorno voglio far finta che il mondo sia un posto “biondo”, dove il dramma è spezzarsi un’unghia, ma dove anche un passerotto che sfreccia fuori dalla finestra è un valido motivo per essere felici.


Potete quindi immaginare in quale ambasce mi trovassi quando il mio adolescente terribile mi giunse in aiuto.

– Mamma, perché non li vendi su marketplace?
– Che cos’è marketplace?
– Ma mamma! È il market di Facebook.
Espressione attonita, non lo sapevo proprio. Non è che viva su Facebook, ma una capatina almeno una volta al giorno la faccio.
Ammetto di essermi incuriosita.
– Cosa devo fare?
Lapo sfodera un’espressione di sufficienza assoluta.
– Mamma, dimmi cosa vuoi vendere che ci penso io.
Dieci minuti dopo avevo due articoli in vendita sul marketplace di Facebook.

Non è difficile. Basta scattare delle foto a ciò che vogliamo vendere, andare sulla pagina Marketplace di Facebook  e, se avete già un profilo su FB, basta cliccare su Vendi qualcosa.

Si aprirà un finestra come questa.

Compilate, aggiungete le foto e pubblicate.

Come andrà è tutto da vedere, ma perché non provarci?
Col ricavato di si potrebbero comprare un paio di scarpe…