1 libro 10 domande – Outlander di Diana Gabaldon

Recensione lampo per chi non ha tempo da perdere

1 libro 10 domande – Outlander di Diana Gabaldon

1945, la seconda guerra mondiale è appena finita. Claire Randall, un’ex infermiera britannica, va con il marito, ritrovato da poco, nelle Highlands scozzesi per una seconda luna di miele. Un pomeriggio, cercando delle piante, cammina attraverso un circolo di antiche pietre, come quelle di Stonehenge e, all’improvviso,  si ritrova proiettata indietro nel tempo, in una Scozia lacerata dalla guerra e dai raid dei clan nell’anno 1743.

Claire,  Sassenach – la straniera come la chiameranno, è coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua vita e il suo cuore.

L’incontro con il giovane e affascinante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro. 

Un libro che sa catturare il lettore e portarlo in un altro tempo, una storia ricca di emozioni e bilanciata tra avventura, amore e storia. Sicuramente una lettura piacevole, l’unico neo alcuni passaggi un po’ troppo lunghi, ma a eccezione di questi, non si può che rimanere rapiti dalla storia di Claire e di James Fraser, tanto da voler leggere gli altri libri della serie Outlander. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.