Falafel

Ingredienti

350 g di ceci secchi
1 cipolla piccola
2 spicchi di aglio
prezzemolo fresco
1 cucchiaino scarso di lievito
1 cucchiaino di pangrattato (solo in caso di estrema necessità)
1 cucchiaino di cumino
sale e pepe q.b.

Istruzioni per cucinare

Mettete i ceci secchi a bagno per una notte in acqua fredda perchè si ammorbidiscano (non ceci in scatola, ceci secchi crudi!).
Tritate nel frullatore i ceci, la cipolla, l’aglio e il prezzemolo, poi unite il mix ottenuto in una ciotola con lievito, cumino, sale, pepe, poi fate riposare il tutto per mezz’oretta; aggiungete il pan grattato solo se l’impasto vi sembra troppo bagnato ma tendenzialmente non dovrebbe servirvi.
E’ normale che l’impasto ottenuto sia molto sbricioloso e secco, non aspettatevi, insomma, la consistenza della carne trita. Per formare delle polpettine dovrete stringere l’impasto con le mani, schiacciandolo bene, forte, in un pugno: sono le vostre mani, l’umidità che sapranno tirar fuori dai ceci ammollati, a fare la polpetta, non gli ingredienti!
Una volta formate le polpettine, mettetele a friggere in olio ben caldo: i vostri falafel sono pronti quando appaiono ben dorati esternamente, quasi marroncini.
Scolate i falafel su un foglio di scottex o carta assorbente e serviteli subito ben caldi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: