Haraimi

Ingredienti

3 tranci di tonno o ricciola freschi
1 grossa cipolla tritata finemente
1/2 bicchiere di olio d’oliva
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
2 spicchi d’aglio schiacciati
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di carvi
1/2 limone spremuto

Istruzioni per cucinare

Fate soffriggere la cipolla, finemente tritata, in abbondante olio d’oliva; bisogna utilizzare una larga pentola antiaderente dal bordo alto, se possibile. 
Aggiungete al soffritto, tenendo bassa la fiamma, il peperoncino e il concentrato di pomodoro e 2 spicchi d’aglio schiacciato; successivamente, aggiungete anche un bicchiere abbondante d’acqua e 1/2 cucchiaino di sale.
Quando il sugo sobbolle mettete in pentola anche il pesce e fate cuocere a fuoco moderato fino ad ottenere un sugo denso.
Aggiungete al sugo 1/2 cucchiaino scarso di carvi macinato e lasciate cuocere ancora qualche minuto, poi – a fine cottura – aggiungere il succo di 1/2 limone spremuto.
Servite la hraimi come antipasto, a temperatura ambiente, con abbondante pane (il sugo, se è ben fatto, ha generalmente un successo pazzesco!). 
P.S. Update per i precisini: questa ricetta si prepara anche col felfelchuma, una pasta di aglio, limone e peperoncino. Prima o poi ve la racconteremo, ma fino ad allora dovrete accontentarvi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: